Paesi dove non è sicuro viaggiare a Luglio 2016

Ecco una lista di luoghi dove sarebbe meglio non recarsi in questo periodo.

di Valentina Cervelli 19 luglio 2016 9:45
paesi non sicuro viaggiare luglio 2016

Il recente attentato di Nizza, il colpo di stato lampo in Turchia hanno portato nuovamente le autorità internazionali a valutare la sicurezza di alcune destinazioni. Vediamo insieme i paesi dove non è sicuro viaggiare a luglio 2016.

E’ preferibile evitare la permanenza o il passaggio in alcuni Stati al fine di salvaguardare la propria salute e la propria sopravvivenza.  La Farnesina ha stilato una lista di paesi ritenuti più pericolosi a livello turistico.

Afghanistan e Pakistan

Sono tra le prime mete sconsigliate dal Ministero degli esteri. La loro organizzazione politica e sociale non viene ritenuta sicura per i turisti italiani.

Medioriente

In generale quasi tutto il Medioriente viene sconsigliato per eventuali viaggi o passaggi. Iran, Iraq Siria e Libano in particolare sono vissuti come poco sicuri a causa della presenza di terrorismo e problemi di politica interna. Alcune zone vengono considerate di guerra. Giordania e Israele sono considerate pressoché sicure tranne che nei confini con gli Stati in tumulto.

Turchia

Alcune province e la capitale sono generalmente considerate sicure, ma al momento a causa degli ultimi avvenimenti, è consigliabile evitare di recarsi in loco.

Russia, Ucraina e Bielorussia

Anche in questo caso sono i conflitti interni, soprattutto nelle zone di confine a risultare problematiche. Il viaggio in Russia è sconsigliato anche agli appartenenti della comunità LGBTQ per via dell’omofobia dilagante in paese.

Africa

Libia, Tunisa, Egitto: non sono considerate sicure a causa della forte presenza del terrorismo in zona che più volte a mietuto vittime tra i turisti che si erano recati nei paesi in vacanza.

Photo Credit | Thinkstock

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti