Puglia, scoprire gli scorci più belli tra Gargano e Salento

Puglia, Gargano e Salento: noleggiare un'auto e scoprire il territorio

di Francesca Spanò 13 febbraio 2015 11:16

Scoprire la Puglia e non innamorarsene è davvero impossibile. Dal cibo ai paesaggi, dagli scorci meno noti agli scenari carichi di sfumature è una regione che regala al visitatore davvero tante emozioni. Uno dei modi più belli per visitarla, è in auto. Sì, perché on the road, magari senza una meta prestabilita, ci si può fermare e godere con calma di panorami spettacolari. Una buona idea può essere quella di provvedere al noleggio auto a Bari o noleggio auto a Brindisi e da qui muoversi alla volta del Gargano e del Salento.

puglia

La Puglia idealmente (e realmente) abbracciata dall’Adriatico e dallo Ionio, è perfetta per stupire. Il visitatore si trova di fronte ad improvvisi golfi o scogliere. Non mancano le spiagge dove concedersi un po’ di privacy o, al contrario, quelle affollatissime. Le vacanze si possono organizzare tutto l’anno, cogliendo il meglio di ogni stagione e optando per un comodo noleggio d’auto. Se in primavera è tutto un fiorire di vegetazione, in estate i caldi raggi solari rendono i colori brillanti, in autunno invece non si soffre per le temperature eccessive e in inverno, il cielo plumbeo mostra una luce particolare ad una delle regioni più belle di tutto lo Stivale.

Una destinazione da tenere in considerazione è, ad esempio, Vieste, considerato il comune più orientale del promontorio del Gargano. Da qui si può poi andare alla scoperta delle Isole Tremiti, ma non solo. Il mare è la certezza dell’area e con i suoi riflessi d’argento è affascinante e ipnotico. Belli da vedere sono poi i Trabucchi, che riguardano antiche installazioni da pesca. Hanno lunghi bracci in grado di sostenere una rete.

Non è difficile incontrare famiglie con bambini, ma anche tante coppie e qualche single che vuole godersi in solitudine la costa e la bellezza locale. La Puglia però è anche Salento, una zona famosa per le tante manifestazioni estive, ma anche per la possibilità di concedersi dei rilassanti soggiorni, di quelli che permettono di staccare la spina e riposarsi davvero. Il giro, ancora, può proseguire fino alla patria di Rodolfo Valentino. Sì, perché non tutti sanno che lui è nato a fine Ottocento a Castellaneta Marina e poi è diventato il divo del cinema internazionale che tutti conosciamo. In città, infatti, si trova una statua a lui dedicata.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti