Sei una fashion addicted? A Firenze trovi il Museo di Gucci

di Giusy Scibelli 23 novembre 2011 12:11

Cultura della moda? In fondo la si potrebbe chiamare così, siccome a oggi l’Alta Moda costituisce per il nostro Paese un grande motivo di vanto in tutto il mondo, che s’è affermato nel corso degli anni passati, e continua a consacrare l’Italia come la patria dei più grandi stilisti.
Una delle maison più affermate è senza dubbio quella di Gucci che da Settembre ha inaugurato nel noto Palazzo della Mercanzia a Firenze, in Piazza della Signoria, un proprio museo, vero e proprio “totem” dell’Alta Moda.
Un’esposizione sviluppata su tre piani e 1.715 metri quadrati di percorso attraverso cui si rivivono storia evoluzioni,successi,della grande griffe: un evento a cui i modaioli non potranno dire di no.
Ma dato il costo irrisorio per l’ingresso al museo -soli 6 euro– non saranno solo gli amanti dall’Haute Couture ad accedere alla mostra e  inoltre metà del costo del biglietto verrà devoluto per il restauro dei tesori artistici di Firenze.
L’esposizione, progettata da Frida Giannini, è organizzata in maniera dinamica e molto coinvolgente.
Si parte dal primo piano, quello del “Viaggio”, con i bauli e i foulard degli anni ’50, ’60 e ’70, e ancora con gli abiti da red carpet e tutti gli accessori appartenuti alle grandi dive di un tempo come Audrey Hepburn e Grace Kelly, a oggi due delle più grandi icone di stile e muse ispiratrici dei maggiori stilisti.
Si procede al secondo piano ribattezzato “Logomania”, dove si ripercorre l’evoluzione del famoso logo della maison: la storia della “Doppia G”, uno dei simboli per eccellenza del made in italy all’estero.
E ancora un ben rifornito “book store” non solo ripropone pubblicazioni che delizieranno tutti gli amanti di moda, arte, fotografia, architettura, ma si presenta come un delizioso luogo di incontro, in stile caffetteria di classe, che accoglierà tutti i visitatori del posto.
Come non poteva mancare inoltre il Gift Shop? E’ qui che si plasmano i sogni dei tanti fashionisti che desiderano e..perchè no, acquistano l’ultimo modello della New Jackie, il porta Ipad, il foulard Flora e tanti altri accessori, pensati in edizione limitata appositamente per il museo.
E allora se capitate per Firenze fate una capatina a Palazzo della Mercanzia per concedervi un interessante e al tempo stesso leggero viaggio nel mondo della moda.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti