Un’Italia ecologica: le tre città più vivibili

di Giusy Scibelli 25 novembre 2011 20:54

Oggi vogliamo segnalarvi quali sono, secondo un’indagine, i tre migliori posti in Italia in base al rapporto di qualità ambientale dei capoluoghi di provincia.
Le fonti sono di Legambiente, Ambiente Italia e Sole 24 ore, che rendono noto la vivibilità del territorio nazionale, dove si respira meglio e dove peggio.
Al primo posto si piazza Venezia la quale registra un alto valore di tutti gli indici registrati, dalle zone pedonalizzate, alle persone che usufruiscono del trasporto pubblico, dal basso livello di motorizzazione al tasso di inquinamento dell’aria.
Come seconda si piazza invece Bologna, la quale si aggiudica il podio non solo per le ampie piste ciclabili e chiuse al traffico, ma anche per il massiccio sfruttamento dell’energia fotovoltaica che come sappiamo va a costituire quell’energia pulita e tratta da fonte rinnovabile che tanto si cerca di concretizzare nel nostro paese; Bologna lo fa grazie all’impianto di pannelli fotovoltaici su vari edifici comunali della città (circa 5,19 kiloWatt ogni mille abitanti).
Al terzo posto il capoluogo ligure Genova che, grazie all’ottima qualità dell’aria,  uso del trasporto pubblico, risparmio sulle risorse idriche tenta con ottimi risultati di migliorare la vivibilità della città attraverso la costituzione delle cosiddette Isole Ambientali (area urbana ben delimitata, organizzata a misura ed esigenze del pedone e nel pieno rispetto dell’ambiente).

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti