Top ten dei luoghi poco celebrati nel mondo

di Monia Ruggieri 30 marzo 2012 13:23

Quando si è soliti fare una guida che parli di vacanza e viaggi, normalmente si citano i posti più conosciuti e apprezzati. Così da poter dare ai turisti che la leggeranno tutte le indicazioni possibili per una vacanza al top. Lonely Planet, però, questa volta ci ha sorpresi proponendo una lista delle 10 località poco celebrate al mondo, ma che comunque vale la pena andare a visitare.

1) Trieste, Italia. Porto principale dell’impero Austro-ungarico, Trieste è ancora carica di storia e caffè viennesi. Come il suo lungomare in stile neoclassico, ideale per una passeggiata romantica al chiaro di luna. In loco soggiornò anche James Joyce, infatti fu proprio qui che iniziò a comporre l’Ulisse.

2) Arras, Francia. Un vero angolo di relax e beatitudine, la città è caratterizzata da due piazze fiammingo-spagnole, circondate da 155 casette che sembrano essere di marzapane. Per ammirare il panorama cittadino è consigliato salire sull’alta torre civica.

3) Gujarat, India. Tra paludi salmastre popolate da fenicotteri, palazzi in rovina, villaggi artigianali e accoglienza sublime, fare un tour della città vi sorprenderà. Lasciandovi un ricordo certamente piacevole.

4) Chóngqìng, Cina. Se amate il cibo speziato, questo è il posto che fa per voi. La città rappresenta un mix perfetto tra il paesggio futuristico della Cina moderna e il passato recente, messo in luce dalle vecchie barche attraccate al porto.

5) Aberdeen, Scozia. Qui è possibile intraprendere un tour in treno per un viaggio indimenticabile tra castelli fiabeschi e panorami mozzafiato. Da vedere, il caratteristico villaggio di pescatori.

6) Utrecht, Paesi Bassi. E’ la città dei pontili, visitabili prendendo un battello per una gita lungo il canale medievale.

7) Meknès, Marocco. Per un’immersione storica nella grandezza imperiale ed architettonica della città, circondata da 45 Km di mura, ben 50 palazzi e rovine anctiche.

8) Helsinki, Finlandia. Apprezzata e animata soprattutto nei mesi estivi, da giugno a settembre, quando il sole splende anche la notte. La città si affaccia sul Mar Baltico e i luoghi di maggiore interesse turistico si trovano sulle isole.

9) Jerez de la Frontera, Spagna. E’ la città adatta agli amanti della tintarella, infatti qui non fa quasi mai freddo ed è nota soprattutto per la produzione dell’ottimo sherry.

10) Takayama, Giappone. La gente cordiale del luogo saprà indicarvi i luoghi di maggiore interesse, come i numerosi locali per il sakè, i mercati colorati e i templi sulle colline.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti