Trovare lavoro a Londra: ecco qualche consiglio

Siete in cerca di lavoro nella capitale britannica? Seguite i nostri piccoli ma fondamentali consigli

di Giusy Scibelli 26 settembre 2012 9:05

Anche se la situazione lavorativa in Gran Bretagna, e specialmente a Londra, non appare “ingessata” come quella qui in Italia, ciò non significa che trovare lavoro a Londra sia da definirsi una passeggiata. Una volta partiti non pensate che il lavoro si materializzerà davanti ai vostri occhi con uno schiocco di dita; è dunque bene partire con un certo capitale in tasca che vi consenta di sostenere le spese nei periodi di transizione, mentre sarete alla ricerca del lavoro.

Per iniziare ad essere autosufficienti è meglio armarsi di buona volontà ed essere disponibile a incominciare anche dai lavori più umili, per mantenersi mentre si è alla ricerca di qualcos’altro. C’è chi vi dirà che oggi non è proprio facile trovare anche quel lavoretto temporaneo, e c’è chi invece è riuscito subito a inserirsi. Partire con una strategia è già un buon primo passo, il secondo è partire con un curriculum vitae in formato britannico e raccogliere informazioni sul settore che vi interessa prima di mettere piede sul suolo britannico. A Londra l’ambiente lavorativo è comunque sempre in competizione dunque è importante partire con volontà, spirito di adattamento e voglia di mettersi in gioco.

Sappiate che, come è ovvio che sia, l’inglese è un requisito fondamentale, soprattutto per chi aspira ad un lavoro d’ufficio. Dunque, se non avete ancora certificazioni che attestano un certo livello d’inglese pensate bene a investire sul vostro futuro. Una buon corso d’inglese si rivelerà fondamentale per il vostro futuro, qualsiasi sia il vostro scopo. La Callan School offre l’opportunità di imparare l’inglese in tempi concentrati e di farlo nella maniera giusta. Ma ci sono anche tanti corsi da poter seguire per poter ricevere la certificazione finale, l’importante è migliorare e imparare a dialogare.
Per quanto riguarda gli alloggi potrete puntare o sul classico ostello oppure informarvi per quanto riguarda delle camere in affitto in appartamenti/case già abitate. Non vi fate intimorire da questo, a Londra è pratica comune mettere a disposizione una delle camere di casa per eventuali inquilini e rientra tra le opzioni più economiche.
 

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti