Week – end di shopping in Europa

Voglia irrefrenabile di shopping anche durante le vacanze? Ecco i mercatini europei che fanno per voi!

di Monia Ruggieri 4 aprile 2012 11:26

Che lo shopping sia il passatempo delle donne, e ultimamente anche dei sempre più vanitosi uomini, è ormai risaputo. Poi, con la crisi che incombe, i prezzi del carburante alle stelle, ormai prossimi ai famigerati due euro, e le nuove tasse da pagare, per venire incontro alla nostra voglia di fare acquisti, i mercatini sembrano l’unica valvola di sfogo.

I prezzi sono spesso abbordabili e non di rado si trovano delle ottima occasioni con un buon rapporto qualità – prezzo.

Se, ad esempio, la prima domenica del mese vi trovate nei pressi della città catalana per eccellenza, Barcellona, non potete non visitare il Mercatic. Si tratta di un mercato d’antiquariato in tipico stile francese, aperto da oltre 20 anni in una cittadina a soli 20 minuti da Barcellona, precisamente a San Cugatin, sorto in un’antichissima fabbrica di ceramica. Il mercatino è composto essenzialmente da due sezioni: una permanente all’interno, aperta tutti i giorni; ed una all’aperto che si anima soltanto la prima domenica di ogni mese, dalle ore 8:00 alle ore 15:00. Nei pressi del mercato vi è una libreria di seconda mano trasformata in bar chiamatoEl Siglo che offre ai suoi clienti aperitivi tipici con accompagnamento musica, spesso jazz.

Se durante il settimana vi trovate a Parigi, allora il vostro portamonete potrà ridere (meno probabilmente il vostro compagno): infatti ogni settimana, dal sabato al lunedì, si svolge il mercatino delle pulci, lungo il quartiere di Saint Ouen. Le stradine della zona saranno tappezzate da bancarelle, per l’esattezza si tratta di ben 15 mercati che riuniscono ben 2000 negozianti. Impossibile non trovare nulla da acquistare!

E cosa dire del mercato “low cost” per eccellenza di Londra? Si tratta del mercatino che si tiene nei pressi del quartiere Banglatown. Ogni domenica del mese fino alle ore 13:00 potrete “scovare” occasioni imperdibili tra le numerose bancarelle che offrono abbigliamento, libri e oggetti d’antiquariato.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti