Il Natale a Dublino è in costume da bagno

di Giusy Scibelli 13 Dicembre 2011 19:13

E’ tradizione insolita ma oramai consueta per gli abitanti del luogo e non solo, ritrovarsi il 25 di Dicembre, con una temperatura che sfiora appena i 5 gradi, nei pressi della baia di Forty Foot Pool… per cosa? Ma certo, per un bagno!
Una tradizione che suonerà alquanto improponibile a coloro che odiano sfidare il freddo, ma che ogni anno annovera un numero sempre maggiore di temerari partecipanti, che reputano di buon auspicio il cominciare la giornata di Natale con un bel tuffo nelle acque, e di curiosi osservatori che si divertono con i bagnanti.
Che li reputiate folli o meno, loro sono sempre lì ogni anno,  in tenuta “summer beach” completata dal cappellino di Babbo Natale.

Questo promontorio a sud della bella Dublino, un tempo era accessibile solo agli uomini, che si facevano il bagno nudi. Negli anni ’70 sopraggiunse l’opportunità d’accesso anche alle donne, e inoltre l’obbligo di indossare il costume.
Il piccolo promontorio di Forty Foot Pool, così noto perchè il 40° reggimento si fermava lì a piedi per esercitarsi nel tiro, non è frequentato esclusivamente per la ricorrenza natalizia: vi è chi, come Stephen, torna spesso e volentieri a immergersi nelle acque fredde per concedersi un bel bagno.
“Folli? No, non lo siamo. E’ una cosa che consigliamo a tutti. Un po’ il freddo si sente, ci dice, ma questo bagno è rigenerante e fa bene al corpo.
Certo, molte mattine sono da solo e quindi aspetto sempre con ansia il Natale per incontrarsi in tanti e festeggiare. E dopo il bagno, un altro nostro rito è quello di brindare con una pinta di Guinnes (la birra scura) o un bicchiere di whiskey jameson, le nostre due eccellenze”.

Il promontorio affascinò molto anche lo scrittore James Joyce che accenna ad esso nel suo celebre Ulisse: oggi, la Martello Tower, dalla quale egli ammirò questa natura aspra e meravigliosa, è divenuta un museo dedicato allo stesso Joyce, e al quale si accede tramite prenotazione.
Se avete intenzione di trascorrere a Dublino il vostro Natale pensate seriamente di mettere il costume da bagno in valigia!

Commenti