Cancellazioni senza penali, cosa bisogna sapere

Ecco come i tour operator stanno reagendo alla crisi del settore.

di Valentina Cervelli 15 marzo 2016 11:08

Quello delle cancellazioni senza penali è un tema molto caro ai turisti da qualche tempo a questa parte. La cosa più importante da sapere al momento? La maggior parte dei tour operator stanno agendo e preparando promozioni affinché i loro clienti possano usufruirne.

La crisi è reale e per mantenere costantemente vivo il mercato l’offerta deve essere il più possibile user-friendly se si vuole che le persone si affidino ad un professionista per organizzare le proprie vacanze. Abbiamo recentemente parlato della promozione di Eden Viaggi in tal senso, ma basta scorrere i principali siti del settore per comprendere che non si tratta dell’unico interlocutore che ha deciso di agire in tal modo.

Disneyland Paris per la sua campagna primaverile ha stabilito che per tutte le prenotazioni di pacchetti effettuate fino al 9 maggio, i clienti avranno la possibilità di cancellare o modificare le date del loro soggiorno, senza pagare penali, fino a 8 giorni dalla partenza.  E lo stesso hanno deciso di fare i tour operator riuniti sotto la firma di Confindustria Viaggi: “l’operazione “Mar Rosso Facile” per tutte le partenze confermate fino al 30 aprile 2016 sul Mar Rosso si avrà modo di annullare il viaggio senza multa fino a 15 giorni lavorativi prima.

E chi non offre promozioni sta lavorando proporre ai propri clienti delle vere e proprie opzioni di viaggio a prescindere dalla destinazione. E’ palese che con l’assicurazione di non pagare penali entro un determinato periodo di tempo le persone si sentano più sicure a spendere dei soldi che altrimenti utilizzerebbero per organizzarsi i viaggi in autonomia.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti